Notizie

Artigiani di speranza

«Il mondo non ha bisogno di parole vuote, ma di testimoni convinti, di artigiani della pace aperti al dialogo senza esclusioni né manipolazioni. La vera avventura è essere 𝗮𝗿𝘁𝗶𝗴𝗶𝗮𝗻𝗶 𝗱𝗶 𝘀𝗽𝗲𝗿𝗮𝗻𝘇𝗮.»  Con lo stimolo delle parole di Papa Francesco, al Museo Olinto Marella proseguono le riflessioni su una società più tollerante ed equa in cui in ciascun ambito sia sempre possibile scegliere il dialogo, la comprensione e la ricerca di una giustizia sociale.

Quale contributo l’arte, la formazione, il lavoro e la comunicazione possono dare contro l’indifferenza e per la promozione umana e comunitaria? Come abbattere le logiche competitive e la diffidenza per riscoprirsi comunità? In che modo la scelta di parole calibrate, la perseveranza nel coltivare dialogo e speranza, la volontà di superare logiche di mero profitto possono contribuire a costruire comunità più rispettose?

Dopo il ciclo di conferenze di questa primavera che ha esplorato il Magistero sociale della Chiesa e il traguardo di un’ecologia integrale, questi nuovi dialoghi organizzati dal museo vogliono approfondire l’impegno nella costruzione attenta e tenace di una società giusta a cura degli artigiani di speranza che ogni giorno danno il loro contributo positivo.

Tutti gli appuntamenti iniziano alle 21 e si tengono in presenza al museo per un numero limitato di partecipanti e previa iscrizione.

Sarà sempre possibile seguire gli appuntamenti in diretta streaming sul canale YouTube del Museo Olinto Marella.

Facebook: Museo Olinto Marella

Info: museo@operapadremarella.it